Lavora con Noi


Soggetti collocatori: banche, altri intermediari finanziari, agenti in attività finanziaria o nei servizi di pagamento

Per la prestazione dei servizi di pagamento, Cabel IP si serve di intermediari finanziari, banche, altri istituti di pagamento, Imel ed intermediari iscritti all’albo 106 T.U.B., tutti autorizzati con iscrizione nel relativo albo tenuto presso Banca d’Italia, oltre che di agenti in attività finanziaria o nei servizi di pagamento, regolarmente iscritti nell’apposito elenco tenuto dall’organismo degli Agenti e Mediatori – O.A.M. . L’obiettivo è quello di poter offrire, ad un sempre maggior numero di utenti, un servizio di incassi e pagamenti efficiente ed a basso costo ma anche una fonte di reddito per i soggetti collocatori che, per l’attività di collocamento dei servizi di pagamento di Cabel IP, quali ad esempio i conti e le carte di pagamento CabelPay, si vedono riconoscere adeguate retrocessioni. L’offerta è completata dal supporto che Cabel IP è in grado di offrire agli intermediari finanziari, ma anche alle società, alle organizzazioni e comunque a tutte quei bacini omogenei di utenza (G.D.O., Università, Assicurazioni, Utilities, Turismo, Società di couponing, ecc.), nella realizzazione di prodotti con layout personalizzato, carte di pagamento branded, con l’obiettivo di ampliare il business e favorire la fidelizzazione dei clienti, grazie anche all’utilizzo di programmi di fidelity, couponing, sconti e cash-back. Richiedi Informazioni

Collocamento “a distanza”

Per l’offerta ed il collocamento dei propri servizi, Cabel IP si avvale anche di tecniche di comunicazione a distanza, potendo adottare, oltre ai consueti sistemi, un innovativo servizio di riconoscimento da remoto, basato sull’identificazione a distanza a mezzo webcam. In questo modo è possibile far firmare ai clienti, privati ed imprese, ovunque si trovino, la richiesta di apertura di un rapporto in pochi minuti, senza spostamenti e senza muovere un foglio di carta. Richiedi Informazioni